• Articolo Fujisawa, 15 novembre 2013
  • I primi 3.000 residenti della Smart Town di Panasonic sono attesi entro marzo 2014

    Giappone: completate le prime 50 abitazioni di Fujisawa Smart Town

  • Un modello di sviluppo urbano ad energia ed emissioni quasi zero, alimentato da energia rinnovabile e dove solo i veicoli elettrici potranno circolare: Fujisawa Sustainable Smart Town (SST).

Fujisawa Smart Town(Rinnovabili.it) – Sono quasi pronte le prime case ad energia zero di Fujisawa Sustainable Smart Town (SST), la nuova città dalle grandi ambizioni verdi in costruzione in Giappone a pochi chilometri da Tokyo e con il supporto di Panasonic.

 

Se gli obiettivi ecologici verranno rispettati, la Smart Town Fujisawa una volta ultimata, sarà costituita prevalentemente da edifici ad energia zero, arrivando a ridurre le emissioni complessive di oltre il 70% rispetto ai livelli di CO2 del 1990 emessi da costruzioni di dimensioni simili.

Oltre 600 villette e 400 appartamenti potranno considerarsi “Net Zero Energy”, ricavando l’intero fabbisogno energetico dai pannelli solari posizionati sul tetto di ciascuna abitazione e sfruttando la possibilità di stoccare il surplus in appositi accumulatori domestici.

Panasonic Fujisawa Smart Town

 

A questi presupposti si aggiungerà una riduzione dei consumi idrici pari al 30% (rispetto all’anno 2000) ed un aumento netto della produzione di energia rinnovabili di oltre il 30%.

Delle costruzioni in programma, 50 unità sono già state ultimate, per essere in grado di accogliere entro marzo del prossimo anno, i primi 3.000 residenti della Smart Town Fujisawa.

Fujisawa Sustainable Smart Town (SST) è nata dalla partnership tra l’amministrazione locale e l’azienda Panasonic, che ha messo a disposizione del progetto le sue innumerevoli competenze tecnologiche, per riuscire a trasformare una comune città, in un esempio di sviluppo urbano sostenibile.

 

Fujisawa Smart TownVETRINA DI TECNOLOGIE VERDI Fujisawa Smart Town sarà una vetrina di tecnologie verdi, a partire dalle soluzioni innovative per la produzione di energia rinnovabile, tra cui i pannelli solari ed il solare passivo, gli accumulatori energetici, i sistemi domotici per il controllo dei consumi e la gestione intelligente dell’energia, l’illuminazione al LED, la scelta di involucri edilizi ad alte prestazioni e d elevato isolamento.

Ma Fujisawa diventerà soprattutto un modello di mobilità sostenibile, mettendo in campo una flotta di veicoli elettrici tra i più innovativi e soprattutto sviluppando all’interno della città una rete capillare di “distributori ad energia solare” e postazioni per la ricarica delle automobili, degli scooter elettrici e delle e-bike, per le quali saranno addirittura disponibili delle batterie intercambiabili costantemente ricaricate.