La Spagna attiva la sua prima turbina eolica offshore

La Spagna ha avviato la sua prima turbina eolica offshore. Il rotore, con diametro di 128 metri e un’altezza di 154 produrrà energia per 7.500 famiglie l’anno

La Spagna avvia la sua prima turbina eolica offshore(Rinnovabili.it) – Anche la Spagna da oggi vanta la sua prima turbina eolica offshore. Commissionata alla società spagnola Gamesa, il rotore della potenza di 5 MW è stato posizionato presso il molo Arinaga Quay a Gran Canaria, nelle Isole Canarie.

Il dispositivo ha un diametro di 128 metri e un’altezza di 154 metri, misure che gli permetteranno, grazie al vento costante che soffia nell’area, di produrre energia elettrica a basso impatto ambientale per soddisfare ogni anno le esigenze di 7500 famiglie senza alcuna emissione inquinante.

 

L’istallazione della turbina ha avuto inizio nel mese di aprile, quando i lavori si sono concentrati sul posizionamento della torre, 90 metri di altezza, a cui hanno fatto seguito la navicella (lunga 12,5 metri, 4 metri di altezza e del peso di 72 tonnellate) e le 3 lame, ciascuna da 62,5 metri. Da maggio sono invece iniziati i lavori per il collegamento alla rete elettrica di terra mediante cavi sottomarini e l’adeguamento delle strutture che serviranno a garantire il funzionamento del rotore, che si appresta ad ottenere le certificazioni che gli serviranno come garanzia per la commercializzazione e la diffusione del prodotto.