La mini casa mobile che non ha bisogno della gru

    L’ultimo progetto dell’austriaco Gerhard Feldbacher è una piccola casa mobile delle dimensioni di un rimorchio che si può trasportare con un camion dove si vuole senza bisogno di permessi speciali

    La mini casa mobile che non ha bisogno della gru

     

    (Rinnovabili.it) – Una mini casa mobile prefabbricata da caricare sul camion, trasportare in un lotto vuoto ed abitare immediatamente.

    La tendenza dei mini alloggi trasportabili sta coinvolgendo sempre più progettisti che si cimentano nel progettare unità abitative piccolissime, replicabili in serie e facili da spostare per soddisfare il bisogno di riduzione dei tempi, abbattimento dei costi e dare la possibilità agli inquilini di migrare velocemente da un posto all’altro.

     

    La mini casa mobile che non ha bisogno della gru

     

    L’ultima arrivata nella famiglia delle case trasportabili è la Simple Home dell’austriaco Gerhard Feldbacher. La piccola abitazione in lamellare incrociato si può posizionare nel lotto scelto senza utilizzare gru o altre macchine perché utilizza lo stesso sistema dei rimorchi dei camion. Basta farla scivolare dal mezzo pesante che la trasporta, sui suoi sostegni che la isolano dal terreno, installare una semplice scala in metallo e la casa è pronta per accogliere gli inquilini. Questa soluzione evita il noleggio di costose attrezzature e riduce notevolmente i tempi di istallazione.

    L’alloggio è lungo 7,5 e largo 2,6 m: precisamente la grandezza massima del rimorchio che può viaggiare senza permessi speciali sulle autostrade europee. E’ alta 4 m, le pareti sono in legno lamellare spesso 10 cm e hanno un rivestimento in listelli di larice che va a formare una facciata ventilata isolata con fibra di legno (ma si può richiedere anche in lana di pecora).

     

    La mini casa mobile che non ha bisogno della gru

     

    La Simple House è dotata di cucina, bagno e camera da letto e riesce a soddisfare tutti i bisogni di due persone. Un tavolo per i pasti, i mobili della cucina estraibili e l’ampiezza delle superfici trasparenti rendono l’abitazione aperta ed accogliente. La soluzione pensata per la zona notte è molto interessante: l’ambiente è a scomparsa e una volta posizionata la casa si fa scorrere la stanza in più su delle ruote per guadagnare qualche metro quadrato.

    La piccola casa mobile può essere alimentata da una rete elettrica o con un sistema fotovoltaico off-grid, collegata alla rete idrica e agli scarichi.

     

    La mini casa mobile che non ha bisogno della gru

     

    Articolo precedenteBatterie al piombo: l’inferno dell’industria messicana del riciclo
    Articolo successivoQuella “pulita dozzina”: 12 saggi per la transizione alle rinnovabili

    11 Commenti

    1. Salve, vorrei sapere il costo e dove poter acquistare la mini casa mobile Simply Home di Gerhard Feldbacher.
      Mille grazie

    2. gradirei ricevere informazioni più dettagliate circa simple home con la possibilità di pensare di accostare due moduli per ricavare ampia zona giorno e zona notte separate
      grazie

    3. Buon giorno,
      vorrei sapere il costo e dove poter acquistare la mini casa mobile Simply Home di Gerhard Feldbacher.
      il luogo di trasporto è Parma.
      Cordialità
      Saluti GD

    4. Gradirei ricevere delle informazioni più dettagliate. Soprattutto in merito ai costi (casa vuota e casa arredata), compresi quelli di spedizione e a chi rivolgersi. Abito in Italia, in Campania. Saluti, Antonio.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui