Aperte le candidature per i New European Bauhaus Awards 2022

Biodiversità, inclusione, sostenibilità, socialità, le parole chiave dei progetti che valorizzeranno l’edizione 2022 dei New European Bauhaus

New Europea Bauhaus
XIFRÉ’S ROOFTOP, ‘FLOATING’ WILD GARDEN (Spagna) credits New European Bauhaus awards

Tempo fino al 28 febbraio per partecipare ai New European Bauhaus

(Rinnovabili.it) – Dopo il successo della scorsa edizione si riaprono le candidature per il premio New European Bauhaus 2022.

Lanciato per la prima volta dalla Presidente von der Leyen nel 2020, il nuovo Bauhaus europeo è un progetto ambientale, economico e culturale che punta a combinare design, sostenibilità, accessibilità anche sotto l’aspetto economico, per contribuire alla realizzazione del Green Deal europeo.

Il nuovo Bauhaus europeo prende spunto dalla cultura, l’istruzione, la scienza e l’innovazione europee per trasformare la promessa del Green Deal europeo in miglioramenti concreti per la nostra vita quotidiana. Non vedo l’ora di vedere l’avanguardia della creatività europea esprimersi nelle candidature di quest’anno“, afferma Mariya Gabriel, Commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani.

Progetti che contribuiscono a migliorare la qualità della vita, che abbraccino la sostenibilità e siano replicabili in altri contesti. Grande importanza verrà riservata ai giovani talenti under 30 che saranno protagonisti di un premio specifico a loro dedicato il “New European Bauhaus Rising Stars”.

Quattro categorie da premiare

I progetti che vorranno candidarsi per i New Europea Bauhaus Awards 2022 dovranno valorizzare idee e luoghi sostenibili in quattro categorie:

  • tornare in contatto con la natura;
  • ritrovare un senso di appartenenza;
  • dare la priorità ai luoghi e alle persone che ne hanno più bisogno;
  • stimolare una riflessione integrata sul ciclo di vita negli ecosistemi industriali.

Le categorie rispecchiano i quattro assi tematici che caratterizzano la trasformazione del nuovo bauhaus, individuati durante la fase di co-progettazione dell’iniziativa.

Ancora una volta saranno, sostenibilità, estetica ed inclusione le lenti sotto le quali verranno analizzati i progetti candidati.

Un premi per promuovere e sviluppare le iniziative

Ci sarà tempo fino al 28 febbraio per presentare la propria candidatura al concorso. Il vincitore e il secondo classificato per ciascuna categoria riceveranno un premio massimo di 30.000 euro e un pacchetto di strategie per sviluppare e promuovere la propria idea.

Articolo precedenteRenault, Nissan e Mitsubishi insieme per investimenti nell’auto elettrica
Articolo successivoSmart CER, il biellese scrive il futuro della comunità energetica rinnovabile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui