Premiati i 20 vincitori del New European Bauhaus

Proclamati i 20 vincitori dei “New European Bauhaus Awards” e del “New European Bauhaus Rising Stars”, progetti che rappresentano i valori di sostenibilità, estetica ed inclusione.

New European Bauhaus i 20 vincitori
New European Bauhaus i 20 vincitori

Tra i vincitori del Premio Bauhaus anche progetti italiani

(Rinnovabili.it) – La Commissione Europea ha annunciato i 20 vincitori del New European Bauhaus, dedicato a progetti concreti che hanno saputo rappresentare i valori di sostenibilità, estetica e inclusione.

Dei 60 finalisti candidati sono stati scelti 10 vincitori per ciascuna categoria del premio “New European Bauhaus Awards”, ai quali andranno 30.000 euro. I 10 giovani talenti emergenti under 30 hanno invece ricevuto il premio “New European Bauhaus Rising Stars” ed un finanziamento di 15.000 euro ciascuno.

Leggi anche Premio Bauhaus, per una progettazione più sostenibile e inclusiva

“Questi progetti danno molta speranza per la nostra lotta contro il cambiamento climatico e il Green Deal europeo. I candidati e i vincitori del Premio New European Bauhaus dimostrano che il cambiamento non solo è possibile, ma è già in atto in tutta lUnione europea, in tutti i settori della nostra economia”, ha commentato il presidente Ursula von der Leyen.

I vincitori delle 10 categorie

ERDEN PURE WALLS (Austria) nella categoria “Tecniche, materiali e processi per la costruzione e la progettazione”;
GARDENS IN THE AIR (Spagna) nella categoria “Edifici ristrutturati con spirito di circolarità”;
ROSANA (Germania) nella categoria “Soluzioni per la coevoluzione dell’ambiente costruito e della natura”;
LA FÁBRIKA DE TODA LA VIDA (Spagna) nella categoria “Spazi urbani e rurali rigenerati”;
AYR SUSTAINABILITY PLATFORM (Portogallo) nella categoria “Prodotti e stile di vita”;
XIFRÉ’S ROOFTOP: ‘FLOATING’ WILD GARDEN (Spagna) nella categoria “Patrimonio culturale conservato e trasformato”;
ULIA GARDEN (Spagna) nella categoria “Luoghi reinventati per incontrarsi e condividere”;
ESSERI URBANI (Italia) nella categoria “Mobilitazione della cultura, delle arti e delle comunità”;
APROP CIUTAT VELLA (Spagna) nella categoria “Soluzioni abitative modulari, adattabili e mobili”;
DEGREE IN DESIGN. UNIVERSIDAD DE NAVARRA (Spagna) nella categoria “Modelli educativi interdisciplinari”.

I vincitori del “New European Bauhaus Rising Stars

ABITARE UN PAESAGGIO CHIUSO (Spagna) nella categoria “Tecniche, materiali e processi per la costruzione e la progettazione”;
ZERO WASTE HOUSE (Slovenia) nella categoria “Edifici ristrutturati con spirito di circolarità”;
NEST (Spagna) nella categoria “Soluzioni per la coevoluzione dell’ambiente costruito e della natura”;
ECO-DISTRETTO PORTO DI MARE (Italia) nella categoria “Spazi urbani e rurali rigenerati”;
MATERIEUNITE (Italia) nella categoria “Prodotti e stile di vita”;
RETROFITTING DEL SITO UNESCO DI IVREA (Italia) nella categoria “Patrimonio culturale conservato e trasformato”;
RICOSTRUZIONE SOCIALE IN POST-EMERGENZA (Italia) nella categoria “Luoghi reinventati per incontrarsi e condividere”;SPAZI PER RICONNETTERE I CITTADINI CON LE CITTÀ (Spagna) nella categoria “Mobilitazione della cultura, delle arti e delle comunità”;

HOMELESS HOUSING (Danimarca) nella categoria “Soluzioni abitative modulari, adattabili e mobili”;
KLASSE KLIMA (Germania) nella categoria “Modelli educativi interdisciplinari”.

Una nuova era per il New European Bauhaus

La cerimonia di premiazione è avvenuta il giorno dopo l’aver adottato il New European Bauhaus, la dimensione culturale e creativa del Green Deal Europeo, e che avrà l’obiettivo di dimostrare come l’innovazione sostenibile offra esperienze tangibili e positive nella vita quotidiana. Il New Bauhaus porterà con se una serie di azioni politiche, mettendo a disposizione 85 mln di euro di finanziamenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui