Premio Bauhaus, per una progettazione più sostenibile e inclusiva

Aperte le candidature per i primi New European Bauhaus Prizes, lanciati dalla Commissione europea. 10 diverse categorie in gara, da “prodotti e stile di vita” a “soluzioni abitative modulari”. In palio fino a 30mila euro a progetto.

Premio Bauhaus
Credits: Unione Europea, 2021

(Rinnovabili.it) – Un riconoscimento che supporti le nuove generazioni nello sviluppo di “idee nuove e concept entusiasmanti”. Nasce con questo obiettivo il Premio Bauhaus o più precisamente i New European Bauhaus Prizes creati dalla Commissione europea come parte dell’omonima iniziativa. Il concorso intende mostrare buone pratiche, esempi e soluzioni improntati ai valori fondanti del progetto, ossia sostenibilità, estetica e inclusione. E per farlo si rivolge direttamente alle giovani generazioni. La competizione è aperta, infatti a studenti e giovani professionisti (di età pari o inferiore a 30 anni) che vogliano cimentarsi in una delle 10 categorie del Premio.

Le categorie del Premio Bauhaus

1. Tecniche, materiali e processi per la costruzione e la progettazione. Si cercano soluzioni per l’ambiente costruito che contribuiscano a mitigare il cambiamento climatico e ad aiutare la protezione ambientale.

2. Costruire in uno spirito di circolarità. Si cercano luoghi / siti fisici esemplari che dimostrino il riutilizzo e il riciclaggio dei materiali.

3. Soluzioni per la co-evoluzione dell’ambiente costruito e della natura. Esempi di come l’architettura possa contribuire alla protezione della natura e della biodiversità, tenendo conto delle esigenze culturali e sociali.

4. Spazi urbani e rurali rigenerati. Si cercano idee e progetti emblematici di rigenerazione territoriale che coniughino sostenibilità, estetica e inclusione, sviluppati con un’ampia partecipazione e coinvolgimento di cittadini e stakeholder.

5. Prodotti e stile di vita. Focus su prodotti e processi che contribuiscano a uno stile di vita sostenibile e inclusivo. Si va dalla moda all’interior design, passando per l’alimentazione e altri elementi della quotidianità.

6. Patrimonio culturale preservato e trasformato. Esempi di successo nella valorizzazione del patrimonio in uno spirito di sostenibilità, estetica e inclusività.

7. Luoghi reinventati per incontrarsi e condividere. Si cerano spazi progettati per essere usati come fulcro di scambi positivi e per la costruzione di comunità.

8. Mobilitazione della cultura, delle arti e delle comunità. Obiettivo: illustrare l’impatto delle arti nella costruzione di una comunità sostenibile, attraverso, ad esempio, eventi, festival o spettacoli culturali che riuniscono le comunità.

9. Soluzioni abitative modulari, adattabili e mobili. Riflettori puntati su soluzioni innovative per interventi e/o alloggi che rispondano a esigenze temporanee ed emergenziali con elevati standard estetici e sostenibili.

10. Modelli educativi interdisciplinari. Si cercano modelli e metodi educativi che integrino i valori del Nuovo Bauhaus nel contenuto dei curricula e nel processo di apprendimento.

In ciascuna delle categorie, vi sono due filoni di competizione paralleli:

  • I “New European Bauhaus Awards” – per esempi già realizzati ed esistenti.
  • I “New European Bauhaus Rising Stars” – per concetti o idee presentati da giovani talenti.

I vincitori di ogni categoria riceveranno:

  • 30.000 euro e un pacchetto comunicazione per i nuovi premi Bauhaus europei;
  • 15.000 euro e un pacchetto comunicazione per i nuovi Astri nascenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui