Circular City Index: come portare l’economia circolare ai piccoli comuni

Enel X lancia il Circular City Index, un open data per i comuni più piccoli per aiutarli a potenziare ambiente, energia, mobilità e rifiuti.

Circular City Index di Enel X
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Circular City Index è parte di City Analytics il sistema di Enel X per le Pubbliche Amministrazioni

(Rinnovabili.it) – A partire da oggi le Pubbliche amministrazioni italiane avranno un nuovo strumento a disposizione per potenziare la propria sostenibilità ed economia circolare: il Circular City Index.

Si tratta di uno strumento innovativo messo a punto da Enel X e destinato proprio alle municipalità di piccole e medie dimensioni, per aiutare determinare il livello di circolarità urbana.

Quattro le aree chiave analizzate: digitalizzazione, ambiente ed energia, mobilità e rifiuti.

Per ciascuna categoria viene assegnato un punteggio sulla base di un confronto con le normative e linee guida nazionali ed europee, arrivando a determinare in che misura sono state attuate politiche ed infrastrutture indispensabili per aiutare il comune a transitare verso un’economia circolare.

Open data al servizio delle Pubbliche Amministrazioni

Il Circular City Index è stato sviluppato da Enel X in collaborazione con il Dipartimento di Economia e Statistica dell’Università degli Studi di Siena, si basa esclusivamente su un Open Data.

Lo sviluppo del Circular City Index fa parte di un programma lanciato da Enel X per mettere a disposizione di tutti la sostenibilità e l’economia circolare utilizzando gli Open Data, una risorsa preziosa ma frammentata, che può essere elaborata e restituita alla comunità attraverso indicatori ottenuti attraverso modelli ad hoc sviluppati e validati dai più prestigiosi centri di ricerca, aiutando così le città a diventare sempre più sostenibili fornendo strumenti di analisi basati su metodi scientifici”, ha affermato Francesco Venturini, Amministratore Delegato di Enel X.

Leggi anche Incrementare la mobilità elettrica nel trasporto pubblico, la nuova sfida di Enel X

Per accedere al servizio le PA non dovranno far altro che registrarsi sul portale YoUrban ed il sistema penserà al resto, bilanciando e ponderando la diversità territoriale e demografica dei singoli perimetri urbani.

Un servizio per le piccole municipalità

Nonostante solo il 23% della popolazione italiana viva in città con più di 100mila abitanti, la maggior parte degli studi di sostenibilità si concentra nelle grandi metropoli. Proprio per questo motivo il sistema Circular City Index va a coprire una carenza evidente nel panorama italiano. L’indice mostra che al momento il comune con più “circolarità” è Calderara di Reno, in provincia di Bologna, con circa 13.400 abitanti.

Il Circular City Index si inserisce nel percorso intrapreso da Enel X per la digitalizzazione delle città. Sempre nello stesso ambito, lo scorso anno l’azienda ha lanciato il “City Analytics – Map of Mobility”, con la quale ha supportato le istituzioni con indicatori utili per l’analisi delle misure di lockdown e per la definizione delle politiche di ripresa delle attività.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui