• Articolo Singapore, 25 settembre 2012
  • Per ottenere profitto dagli investimenti

    Il WWF invita all’agire sostenibile

  • Il WWF a Singapore mette in chiaro la necessità di investire in progetti sostenibile per ottenere al contempo un benessere economico e un pianeta sano

(Rinnovabili.it) – Agire responsabilmente può aiutare gli investitori a ridurre i rischi e capitalizzare le azioni economiche proteggendo le risorse del pianeta. Le banche, finanziatori, e gli analisti sono stati incoraggiati a promuovere la sostenibilità a lungo termine di 10 settori “ad alta priorità” usufruendo di una nuova guida del WWF all’investimento responsabile.

Il progetto 2050 Criteria, lanciato oggi a Singapore, è stato disegnato per aiutare gli investitori tradizionali ad individuare le imprese responsabili e i progetti sostenibili nei settori agricolo, forestale e marino. Il WWF afferma infatti che i mercati delle materie prime sono stati caratterizzati da estrema volatilità e crisi dei prezzi negli ultimi dieci anni e in molti casi le risorse naturali si stanno rivelando insufficienti per soddisfare la crescente domanda. Per questo, l’Associazione ha voluto mettere in guardia sottolineando le necessità del pianeta che, nelle attuali condizioni, avrebbe bisogno di un anno e mezzo per fare in modo che gli equilibri si ristabilissero e per ricreare le risorse che la popolazione utilizza in un anno. Una situazione del genere, in continuo peggioramento, costituisce al momento una minaccia gravissima per le imprese e per gli imprenditori, per gli ecosistemi e per tutta la società.

La campagna del WWF vuole per questo favorire la diffusione di alcuni principi per la promozione della sostenibilità globale a favore della protezione di risorse fondamentali come l’acqua, e di settori di importanza strategica come le bioenergie, il legname, l’olio di palma e per la produzione di biodiesel e altri prodotti agricoli. Richard Perkins, senior consulente commodity al WWF-UK, ha dichiarato che gli investitori hanno bisogno di orientamenti chiari per sostenere i settori a rischio e i mercati che dipendono da loro.

“Nell’attuale situazione del pianeta, l’energia, l’acqua e il tempo rappresentano una pressione senza precedenti sulla capacità umana di accedere ai prodotti di base – cibo, carburante, e fibre”, ha detto Richard Perkins, consulente per il WWF-UK .  “Il settore finanziario ha un ruolo importante da svolgere nel garantire che la produzione di merci conservi le risorse ambientali, dalle quali dipende  il benessere della società. Non c’è altra scelta che agire in modo sostenibile.”