• Articolo Roma, 9 gennaio 2018
    • Ecoprogettazione di imballaggi in plastica, arrivano nuove linee guida

    • È online la versione aggiornata di Design for Recycling Guidelines, documento nato per facilitare il recupero dei materiali polimerici dagli imballaggi

     imballaggi in plastica

     

    (Rinnovabili.it) – Economia circolare degli imballaggi in plastica, istruzioni per l’uso. È online la versione aggiornata di Design for Recycling Guidelines, le linee guida per l’ecoprogettazione e il riciclo sviluppare da Plastic Recyclers Europe, associazione che rappresenta più di 100 riciclatori di plastica in Europa, con oltre 2,4 milioni di tonnellate di plastica gestite ogni anno. Il documento sarà presto integrato all’interno di RecyClass, lo strumento di valutazione della riciclabilità del vostro imballaggio plastico sviluppato da Plastic Recyclers Europe.

    Una progettazione degli imballaggi che prenda in considerazione la funzionalità di un prodotto, la sua impronta ecologica e in parallelo la gestione del fine vita è una delle colonne portanti del modello di economia circolare. Ed è anche un passo necessario per aumentare il riciclo di qualità.

    I criteri delle linee guida aggiornate sono stati sviluppati in base alle competenze dei riciclatori di materie plastiche europee. Sono ora disponibili 8 nuove linee guida: contenitori colorati e naturali in PE-HD, contenitori colorati e in PP colorati, film colorato e trasparente in PE e film colorato e trasparente in PP.

    Ton Emans, presidente di Plastic Recyclers Europe, ha dichiarato: “Una buona progettazione volta al riciclo aumenterà la qualità dei materiali riciclati, fondamentale per aumentare l’utilizzo di materiale riciclato. Ciò faciliterà anche l’uso di materiali riciclati in un numero maggiore di applicazioni”.

    Paolo Glerean, presidente del comitato tecnico di RecyClass, ha aggiunto: “L’applicazione delle linee guida di progettazione per il riciclaggio consentirà una raccolta, uno smistamento e un riciclo più efficienti riducendo al contempo i costi. I produttori di imballaggi, i proprietari dei marchi e i rivenditori dovrebbero utilizzare RecyClass per valutare e identificare le aree in cui migliorare il loro imballaggio tenendo presente l’aspetto della riciclabilità.”

    Plastic Recyclers Europe collabora con Association of Plastics Recyclers all’interno della Global Outreach Alliance, che dovrebbe produrre linee guida armonizzate per il Design for Recycling a livello globale.

    Tutte le News | Ecodesign
    Da Evoware il biopackaging alimentare che puoi mangiare01 dicembre 2017

    Da Evoware il biopackaging alimentare che puoi mangiare

    L’idea del giovane indonesiano David Christian spopola. I contenitori sanno di gelatina e sono disponibili in diversi aromi, dalla menta al tè verde

    stampa 3D24 novembre 2017

    In Olanda la stampa 3D trasforma i rifiuti in panchine di design

    Print Your City! è un progetto dello studio The New Raw, che sta realizzando ad Amsterdam panchine di design con la stampa 3D dei rifiuti di plastica

    Scarpe dalle alghe10 ottobre 2017

    Scarpe dalle alghe: le infradito diventano bio

    Realizzati in California i primi prototipi di infradito dall’olio delle alghe. Completamente biodegradabili, saranno prodotti ad un costo iniziale di 3 dollari il paio

    Postcode Lottery Green Challenge 201205 ottobre 2017

    T-shirt prodotte dal metano, l’ultima idea della moda sostenibile

    Attivo l’impianto pilota della Mango Materials: dai rifiuti urbani produce un poliestere biodegradabile con cui realizzare abiti e tappeti

    Ecodesign: Pentatonic06 settembre 2017

    Ecodesign: Pentatonic trasforma i rifiuti in arredamento

    L’upcycling incontra i mobili fai-dai-te: grazie ad un nuovo processo scalabile nasce una nuova linea di arredamento votata all’economia circolare

    purify01 agosto 2017

    SolarSack, il contenitore che depura l’acqua con i raggi del sole

    Economico ed ecologico: queste le caratteristiche del nuovo depuratore idrico portatile, inventato da due studenti danesi

    Ecodesign, da funghi e batteri gli eco-mobili autopulenti06 dicembre 2016

    Ecodesign, da funghi e batteri gli eco-mobili autopulenti

    L’idea unisce il packaging green che si basa sui funghi e i biomattoni creati dall’azione di microrganismi sulla sabbia: il risultato sono mobili toxin-free e autopulenti