• Articolo Milano, 19 aprile 2018
    • Respirare aria 100% pulita a Milano, nel cortile del Palazzo di Brera

    • L’installazione, di forte impatto scenografico, si chiama Air Inventions e sfrutta le tecnologie Panasonic nel condizionamento dell’aria

     

    aria 100% pulita

     

    All’interno della sfera l’aria è purificata grazie a tecnologie come la “Silky Fine Mist” , che diffonde microparticelle atomizzate d’acqua

    (Rinnovabili.it)  – Respirare aria 100% pulita a Milano. Visti i livelli di inquinamento che riguardano il capoluogo lombardo, l’impresa sembra difficile, ma lo si può sperimentare alla Milano Design Week. In occasione del Fuorisalone di Milano il cortile di uno degli edifici simbolo di Milano, il Palazzo di Brera, ospita un’installazione fatta proprio di “aria pulita”. Al centro del porticato secentesco del Palazzo di Brera fino a domenica 22 aprile 2018 si potrà far visita all’installazione di Panasonic dal concept emblematico, Transitions, che sfrutta le sue innovative tecnologie per purificare l’aria. Si tratta di una grande cupola bianca, come una grande goccia di acqua, all’interno della quale il visitatore può entrare per respirare un’aria nettamente diversa da quella esterna, purificata. Quest’anno l’azienda giapponese festeggia i suoi 100 anni dalla sua fondazione e l’installazione vuole essere un inno alla tecnologia, all’innovazione e alla sostenibilità. Una sfida verso un futuro nuovo per l’azienda, fatto di cambiamenti, transizioni e novità.

    L’installazione, di forte impatto scenografico, si chiama Air Inventions e sfrutta le tecnologie Panasonic nel condizionamento dell’aria, nell’elaborazione dell’immagine, del suono e dell’illuminazione. All’interno di questa sfera l’aria è incredibilmente purificata grazie a tecnologie come la Silky Fine Mist,  che diffonde microparticelle atomizzate d’acqua nell’imponente padiglione del diametro di 20 metri, e come Nanoe X, purificatore d’aria. Sulla superficie e all’interno dell’installazione sono realizzate proiezioni in 4K tramite proiettori laser Panasonic PT-RQ32 ad alta luminosità (da 27.000 lumen).  Proprio il numero uno di Panasonic Europa, Laurent Abadie, ha spiegato il concetto di ‘Transitions’ per l’azienda. Un modo nuovo di intendere la tecnologia, “più invisibile e intangibile” e “il passaggio a una fase più flessibile, dove anche per i nostri designer è necessario rispondere velocemente a cambiamenti senza precedenti”. Panasonic ha già partecipato a edizioni passate del Fuorisalone di Milano portando a casa importanti riconoscimenti come il Best Storytelling Award nel 2017 e il People’s Choice Award nel 2016.

    Tutte le News | Ecodesign
    plastica18 aprile 2018

    Daniel Webb ha conservato la plastica che ha prodotto in un anno e ne ha fatto un’opera d’arte

    Il muro è esposto nel parco divertimenti di Dreamland Margate, nel Kent. L’autore lo porterà anche nelle scuole per allargare la riflessione sull’abuso di plastica che facciamo, e sui limiti ancora troppo grandi del suo riciclo

    Eco-design e sostenibilità al centro di Lovely Waste al Fuori Salone di Milano17 aprile 2018

    Eco-design e sostenibilità al centro di Lovely Waste al Fuori Salone di Milano

    Dal 17 al 22 Aprile l’Isola Design District a Milano ospiterà la kermesse sull’economia circolare che coinvolgerà 43 designer e 12 aziende

    Revolve12 aprile 2018

    Mobilità: una ruota pieghevole per la bici che si mette in borsa

    L’ha inventata un trentatreene di San Nazario in Valbrenta, laureato in un Master in progettazione di veicoli al Royal College of Art di Londra

    Ecco Oxygene, pneumatico fotosintetico che “pulisce” l’aria07 marzo 2018

    Ecco Oxygene, pneumatico fotosintetico che “pulisce” l’aria

    Goodyear svela a Ginevra il suo ultimo concept futuristico: un copertone fatto di materiale riciclato e muschio che catturi la CO2 per rilasciare ossigeno

    nylon sostenibile29 gennaio 2018

    Dal Trentino nasce la filiera del nylon sostenibile

    Una multinazionale trentina guida l’innovazione nei bio-materiali sperimentando caprolattame vegetale, un ingrediente chiave nella produzione di nylon sostenibile

    imballaggi in plastica09 gennaio 2018

    Ecoprogettazione di imballaggi in plastica, arrivano nuove linee guida

    È online la versione aggiornata di Design for Recycling Guidelines, documento nato per facilitare il recupero dei materiali polimerici dagli imballaggi

    Da Evoware il biopackaging alimentare che puoi mangiare01 dicembre 2017

    Da Evoware il biopackaging alimentare che puoi mangiare

    L’idea del giovane indonesiano David Christian spopola. I contenitori sanno di gelatina e sono disponibili in diversi aromi, dalla menta al tè verde