• Loading...

    In Primo Piano

    Vertical Smart Slide 1
    Lussemburgo, 16 ottobre 2017Sul taglio delle emissioni gli stati UE non fanno sul se…
    Bruxelles, 12 ottobre 2017L’inquinamento atmosferico è letale per 430 mila persone
    Washington, 10 ottobre 2017Gli USA di Trump tornano al carbone
    Roseau, 9 ottobre 2017Dominica, dopo gli uragani rinascerà nazione resiliente
    Strasburgo, 5 ottobre 2017Emissioni zero entro il 2050: sul clima l’Europarlamento…
    Roma, 3 ottobre 2017Il CdM approva la Strategia di sviluppo sostenibile
  • In Islanda Climeworks e Carbifix2 trasformano la CO2 in rocciaHengill, 16 ottobre 2017

    In Islanda Climeworks e Carbifix2 trasformano la CO2 in roccia

    Lanciato in Islanda il primo impianto energetico carbon negative: un mix di tecnologie catturerà la CO2 direttamente dall'aria e la inietterà nel sottosuolo per trasformarla in un minerale

    seabinSydney, 13 ottobre 2017

    Battesimo dell’acqua per Seabin, l’aspirapolvere dei rifiuti marini

    Nasce dall'idea di due giovani surfisti l'ingegnoso cestino che mangia l'inquinamento marino. La prima installazione, nel porto britannico di Portsmouth

    USA, super pioppi arricchiti con probiotici bonificano i terreniRoma, 04 ottobre 2017

    USA, super pioppi arricchiti con probiotici bonificano i terreni

    Condotto il primo esperimento su larga scala di bonifica dei siti contaminati da tricloroetilene grazie ad alberi di pioppo "fortificati"

    Come l'agricoltura può combattere l'inquinamento idricoRoma, 29 settembre 2017

    Come l’agricoltura può combattere l’inquinamento idrico

    Ideato negli USA nuovo sistema per abbattere gli inquinanti che dai terreni agricoli finiscono in mare

    emergenza incendiBologna, 24 luglio 2017

    Emergenza incendi: la prevenzione passa per il monitoraggio hitech

    L’ Emilia Romagna lancia  un progetto pilota per monitorare il territorio: stazioni di monitoraggio wifi per controllare in tempo reale e variazioni di temperatura.

  • Dal Primo Piano

    PORGERA, PAPUA NEW GUINEA HIGHLANDS, NOVEMBER 2010: Illegal gold miners prospect at the site of tailing outlet pipe in heavy metal laden waters on the outskirts of the Porgera Joint Venture Mine, Papua New Guinea, Porgera, Papua New Guinea, 17 November 2010. These empoverished people engage in illegal mining on the dumps and tailings outflow areas of the mine in order to survive. Many of these local people sold their land to the mine for a period of the operational life of the mine. They underestimated how long the mine would keep going and the expansion thereof. The Mine dumps now flow onto the last viable land of these local people and they illegally mine those dumps to eke out a living. The ability to grow vegetable gardens is very limited and there is no hunting anymore. There are regular clashes between these illegal miners and the Porgera Joint Venture mine security force. That security force has regularly beaten, detained and handed these miners over to the police. When the illegal female miners are caught they are often offered a choice of rape or jail. There are a number of reported incidents of gang rape, with the victims too scared to file charges in court. The mine finances both its own security force of ex policeman and military as well as the local PNG government police who they have brought to the area. The environmental damage caused by the Porega Mine is a major threat to this landscape and the wellbeing of the local people who have lived in harmony with their environment for centuries. The Porgera Joint Venture Mine dumps 6.2 million tons of tailings sediment into the local river system every year. Close to the mine the waters are red from these tailings and it is feared that long term damage of the river system is inevitable. (Photo by Brent Stirton/Reportage for Human Rights Watch.) Ginevra, 2 ottobre 2017

    Mercurio: 7 anni di negoziati per bandirlo mentre le miniere aumentano

    L’entrata in vigore della Convezione di Minamata segna un grande passo nella lotta all’inquinamento, ma le perplessità sull’efficacia rimangono

    emissioni di metano College Park, 29 settembre 2017

    Allevamenti, le emissioni di metano sono più alte del previsto

    Rispetto alle stime degli esperti ONU, le emissioni di metano potrebbero essere più alte dell’11% a causa dell’espansione degli allevamenti intensivi

    emissioni di carbonio L'Aia, 28 settembre 2017

    Nel 2016 le emissioni di carbonio non sono cresciute

    Per il terzo anno consecutivo, le emissioni di carbonio planetarie non crescono. L’aumento in Paesi come l’India è compensato dai cali di USA e Russia

  • I più letti

    dove lo butto Roma,16 dicembre 2012

    Differenziata: 10 consigli per imparare a buttare i rifiuti

    Dove vanno conferiti gli scontrini o i biglietti dell’autobus? Dove le scarpe vecchie o i farmaci? Un decalogo ti ricorda dove e come vanno buttati i tuoi rifiuti

    Sacchetti da riciclare lavorati a maglia per gli homeless Roma,24 gennaio 2016

    Sacchetti lavorati a maglia

    Dal Nebraska la ricetta per trasformare la plastica dei sacchetti da riciclare in stuoie isolanti, impermeabili e resistenti per i senzatetto

    4ae74464afbb14a6d7d713e7c1d39e7f8218ee5b_1200 Roma,21 febbraio 2016

    La bellezza del riciclo

    Nel suo ultimo libro Cycle & Recycle il fotografo belga Bulteel documenta la strana e accattivante bellezza dei rifiuti riciclati