25 Giugno 2022
HomeEnergiaPolitiche Energetiche

Politiche Energetiche


Anche i Paesi Bassi rispondono alla crisi energetica con il carbone

Il governo olandese annuncia la rimozione del tetto applicato alle centrali termoelettriche più inquinanti, invitando cittadini e imprese a risparmiare energia. Jetten: "Ogni m3 di gas conta"

La Sardegna è un laboratorio per l’elettrificazione verde

Scarsa metanizzazione, alta elettrificazione dei consumi finali rispetto alla media italiana, elevato potenziale per le rinnovabili, bassa densità di popolazione che supporta la penetrazione di modelli di generazione distribuita. Sono le caratteristiche che rendono la Sardegna il territorio ideale per dire addio alle fonti fossili. Un obiettivo ambizioso a cui anche Enel vuole contribuire

Il piano della Germania: più carbone per ridurre i consumi di gas

Il governo tedesco risponde alla limitazione delle forniture russe con nuove misure per risparmiare gas e rafforzare gli stoccaggi. Habeck: "Ciò significa, ad essere onesti, più centrali elettriche a carbone per un periodo di transizione"

Neutralità climatica, Pechino ha un potenziale di 56.550 GW di eolico e pv

In questo decennio, la Cina vuole raggiungere 1.200 GW di capacità installata di eolico e solare per restare in linea con il target di net-zero al 2060. Per quella data, le stime dicono che serviranno almeno 6.000 GW complessivi, 5 volte più di quelli che ci saranno nel 2030. È tecnicamente possibile? La Cina ha sufficiente potenziale tecnico? Assolutamente sì, risponde uno studio del National Climate Center di Pechino

Sistema energetico italiano, i (brutti) numeri del 2022 rallentano la transizione

ENEA pubblica l'analisi del 1° trimestre 2022. Gracceva (ENEA): “Il balzo delle emissioni di anidride carbonica e i prezzi record dell’energia hanno fortemente penalizzato l’ISPRED”

Per la transizione energetica serve urgentemente forza lavoro qualificata

La carenza di competenze e la mancanza di specialisti nelle catene del valore delle tecnologie green potrebbero frenare lo sviluppo delle rinnovabili in Europa e mettere a rischio la decarbonizzazione. L'allarme del Clean Energy Industrial Forum

REN21: i record delle rinnovabili nel mondo sono oscurati dalle fossili

Il 2021 ha registrato incrementi record nella capacità verde, soprattutto a livello elettrico, ma la quota delle rinnovabili nei consumi finali rimane stagnante. Colpa anche della crisi energetica che ha riacceso la fame fossile

Gazprom potrebbe azzerare il flusso di gas russo verso l’Italia

Il colosso russo del gas continua anche oggi a fornire circa il 15% del gas in meno al Belpaese. L’azienda fa sapere che si tratta solo di un ritardo nella consegna di parti di ricambio per la manutenzione della centrale di Portovaya, da cui dipende anche la riduzione verso Berlino. Ma la spiegazione, per la Germania, è “tecnicamente infondata”. Gazprom: se il ritardo continua potremmo interrompere del tutto i flussi attraverso il Nord Stream 1

Pronto l’accordo per portare in Europa il gas da Israele e Egitto

Attesa oggi al Cairo la firma tra Ursula von der Leyen e gli omologhi di Israele ed Egitto. L’accordo prevede che il gas offshore israeliano arrivi nel paese nordafricano via pipeline, quindi sia convertito in GNL e spedito verso l’Europa via nave

Gas russo, Gazprom riduce del 15% la fornitura all’Italia

La compagnia energetica russa ha comunicato all'Eni "una limitata riduzione delle forniture di gas" per la giornata di oggi. Cingolani: al momento nessuna criticità.